La metafora del viaggio



 Ma i veri viaggiatori partono per partire e basta: cuori lievi, simili a palloncini che solo il caso muove eternamente, dicono sempre "Andiamo", e non sanno perché. I loro desideri hanno le forme delle nuvole.  Charles Baudelaire





  Il viaggio: metafora inevitabile della vita,del muoversi,del perdersi per poi ritrovarsi.L'uomo viaggia ogni giorno dentro la propria esistenza,che sia un percorso esteriore o interiore l'uomo continua a viaggiare.
Gli esseri umani sono viandanti che si avventurano sul filo incerto del muoversi verso qualcosa;per alcuni la meta è fondamentale,per altri per niente importante quello che conta è andare.
Ci sono movimenti non-movimenti che sanno essere discreti e non fare chiasso ma che dentro nell'io più profondo sanno sconvolgere vite intere.
Nel viaggio interiore possiamo decidere di essere vagabondi e lasciare casa,sicurezze,luoghi conosciuti per perderci e per rinnovarci.
Diamo voce al nostro viaggio personale,affidiamoci,rischiamo ri-troviamoci e accogliamoci.


Commenti

  1. Ecco perchè amo viaggiare!!!! hihihihi...scherzi a parte...bellissime parole...articolo breve ma efficace..come sempre!!!! Un bacio ^_^

    RispondiElimina
  2. splendida riflessione, grazie!

    RispondiElimina
  3. Molto bello quello che hai scritto Ilaria.
    Il non viaggiare ovvero la stato del rimanere immobili è quello che a mio avviso causa un malessere profondo. Il viaggiare verso nuove modalità di essere è una strada verso la libertà. Ciao K.

    RispondiElimina
  4. @Kiara ti ho pensata mentre lo scrivevo :) un bacio a te
    @Sara grazie a te per essere passata ;)
    @Karin hai proprio ragione,rimanere fermi troppo a lungo non sempre è positivo..a meno che sia un momento necessario e rigenerante.Un abbraccio

    RispondiElimina
  5. credo che sia per questo che non sono una maniaca delle vacanze in senso tradizionale, del partire verso chissà dove, dello spostarmi.....non sento mancarmi nulla se non mi sposto fisicamente. Forse perchè viaggio in me sempre. Grazie Ilaria ♥

    RispondiElimina
  6. Che bello quello che dici Barbara!Chi viaggia nel profondo ha delle riccche risolrse che permettono di essere in costante crescita rispetto al mondo che lo circonda e le distanze non sono più tali perchè è come se avesse l'infinita meraviglia del mondo fisico dentro di sé.In fin dei conti dentro di noi alberga l'intero universo.Un abbraccio e grazie a te <3

    RispondiElimina
  7. il viaggio vagabonde è proprio questo, complimenti per bellissime parole

    RispondiElimina
  8. Salve Gunther!Grazie per l'apprezzamento.Cari saluti

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari